Racconti di volo  e dintorni



La Sicilia Ŕ un p˛ come Gioia
01 06 2004



[centoventicinquekilometriorari]


La sicilia e' un po' come gioia...... anche se piove (hi hi hi), sai che sara' uno spasso.

Nove per furgone, due furgoni, alla guida adriano e ruspa.

Tu scendi, tu sali, nooooooooo, quello non ce lo vojo!!

Uffa, chiama quelli leggeri, che cosi' nnamo piu' forte!!

Mo jefaccio vede' io a ruspa come va sto furgone!!! (furgone con la o aperta)

Miiiiiiiiiiiii, quanti kilometriiiiiiiiiiiiiiiiii.

Senti la centralina (quella con la voce di fracassa, che cosi' chi non se la ricorda jepia un corpo - corpo con la o chiusa), che dice? V e n t o d a s u d e s t, v e l o c i t a' d a s e t t a n t a c i n q u e a c e n t o v e n t i c i n q u e k i l o m e t r i o r a r i.

Mmmmmmmmmmmmmhhmmmm..... oggi se si vvvola, si vvvola dalle rrrrrrrrovine, proviamo.

Non voliamo, ma tornando passiamo a visitare un castello abbandonato e diroccato dove le raffiche di vento sono talmente forti che a me personalmente mi sollevano pure i piedi mentre cammino, mentre gli altri fanno lanci nel vuoto senza cadere!!!!

Loggiuro!!!

Ci sono le foto!!!

Ma tanto si sa, prima o poi adriano lo trova un posto dove farci volare, e anche un posto dove farci mangiare buon pesce, mitico Sferrcavallo (sfracellapapere).

Sposta il furgone, che le onde del mare arrivano fino a qui!!

Porcoggiuda, le veleeeeeeeeeeee!!!

Miiiiiiiiiiiiiiiiiiii, hanno provato a rubare nei furgoniiiiiiiiiiii........ era aperto, chi l'ha lasciato aperto?

Nooooo, io l'ho chiuso!!!

Guarda mi sono allontanato solo cinque minuti per venire a chiamarvi, non hanno avuto tempo.

Ambe', c'e' tutto, si si c'e' tutto.

Ma pioveeeeeeeeeeeee!!!

Le vele si bagnano, andiamo a casa!!

No, no, fa solo ddddue gocce.............. (gocce con la o aperta).

Apriamo gli occhi, c'e' il soleeeeeeeee!!!

Oggi si volaaaaaaaaaa!!!

Che dice la centralina? V e n t o d a s u d e s t, v e l o c i t a' d a d i e c i a t r e n t a k i l o m e t r i o r a r i.

Si vola, si vola, si vola dal monte kumeta!!!

Madoooooooooooo, che vvvvoloooooooooo!!!

Io che volevo scendere subito subito sono stata su quaranta minuti, cheffficooooooooooo!!!

Kekko kekko tralllallla' era piiiiiiiiiiiiiiiiicccolo piiiiiiiiiiiiiiicccolo lassu' lassu' con adriano che lo ha guidato nel profondo blu (che rima!!!).

Vagone c'era, sisisisisi, c'era proprio: mi fai fare le orecchie?-Mi fai fare la spirale?-Hai visto come ho messo lo speed?-Che faccio mi allontano da questo cumulo?-Ma non sono troppo alta?-Ma non sono troppo bassa?-Posso andare di la'?-Mi fai allontanare da questo cumulo?-L'ho messo bene questo cavolo di speed?

Oooooooggesummmaria!

Il nostro signore maestro ha perso gli occhiali, prestiamoglieli, che deve assistere i polli e co tutto sto sole non ci vede!!

Questi so' scuri, questi so' chiari, coqqquesti vedo i bordi, questi non mi piacciono, macheccccevolicostocchiali? vabbe', faccio senza........... (nessuno di noi pu˛ essere in possesso di un paio di occhiali degni del nostro signore maestro).

Mmmmmhmmm cheggoduria, ci godiamo il sole in atterraggio, aspettando i furgoni che nel frattempo, ovviamente, se soppppersi pessentieri..........

Sbrighiamoci che forse riusciamo a volare ancora..... si vabbe', ma prima sosta arancini, cannoli, gelati, panini......

Proviamo alle rrrrrrrrrrovine.

Nostro signore maestro, ruspa in biposto con Alan che e' pesante, e............. il matto......... poi anche un matto locale, che non sembrava proprio proprio capace....

Scendiamo che rinforza!!!

Mauri mi senti? Si, ti sento Luciano, dimmi........ Mauri mi senti? Si ti sento, dimmi......... Mauri mi senti? Porcogggiuda, la radio del matto trasmette, ma non riceve!!!

Dopo aver riempito la valle di echi incazzati, preoccupati e divertiti....... Adriano riesce a far fare top al matto, e anche questa e' fatta......... gli altri non volano, ma lo spettacolo c'e' stato lo stesso (hi hi hi).

Ommmannaggia, stasera c'e' una festa!!!

esta festa festa!!!

Il nostro signore maestro ci invita a casa sua per una festa!!!

Eh si, il bravo cipolla era stato incaricato di accompagnare l'impianto in Sicilia, e quindi................. tocca verificare che funzioni!!! ............. non ci hanno neanche sparato, nonostante la musica sia andata avanti fino a notte inoltrata.

Vabbe', andiamo via che piove, porcoggiuda, pioveeeeeeeeeeeee!!!

Le veleeeeeeeeee!!!!

Cheffico pero', piove solo la notte!!

Apriamo gli occhi, c'e' il sole anche oggi!!

Mmmmmhmmm c'e' un po' di vento, ma ...........forse si vola.

Dove andiamo? Guardate, l'unico posto possibile, se si vola, si vola a Pollina, sul mare, vicino a Cefal¨, proviamo........ ooooooooooooohhhhhhh.......... ci riusciamo................. chebbbbbeeelllloooooooooooooo!!!

Un altro sogno regalatoci dal mitico Adriano.

Lui decolla da un tornante mentre noi controlliamo il traffico, Alan fa la sua figura provando un nuovo decollo a tuffo in cespuglio rigoglioso e in radio sentiamo dire che il miracolo e' compiuto, anche silviamariarita e' decollata.

In atterraggio solo dannatomusogiallo riesce ad evitare che kili e kili di sabbia sicula entrino dal bordo d'attacco............ beata lei!!!

Vabbe', che altro dire.... io mi metto in lista d'attesa per la Sicilia 2005!!!

ADRIAAAAAAAAAAANOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!



Testo di:
Simona [cicognona]
pilota V.D.S.